Categoria:economia

IL CAMBIAMENTO CLIMATICO TRA ALLARMISMO E INTERESSI GLOBALI

Il cambiamento climatico è una realtà, ma il dibattito sulle sue cause e soluzioni rimane aperto. Dietro la narrativa dominante che attribuisce all’uomo la responsabilità principale del riscaldamento globale, si celano voci scientifiche critiche, conflitti d’interesse e agende geopolitiche. Giganti finanziari come BlackRock e istituzioni come il World Economic Forum promuovono una transizione verde che però rischia di favorire ristrette élite a scapito di industria e lavoratori, soprattutto in Europa. Il Green Deal UE e l’obiettivo emissioni zero al 2050 impongono costi insostenibili a settori chiave come auto e acciaio, minacciando la competitività e l’occupazione. Dietro i proclami sulla “finanza sostenibile” si annidano pratiche opache e interessi speculativi. Serve un approccio al cambiamento climatico più equilibrato e attento ai suoi impatti economico-sociali, libero da condizionamenti ideologici e fondato su evidenze scientifiche solide.

Leggi tutto

Le Valute Digitali delle Banche Centrali: Un Lupo in Veste di Agnello?

Scopri i rischi nascosti dietro le CBDC che minacciano la tua privacy, libertà e autonomia finanziaria Introduzione: L’emergere delle valute digitali delle banche centrali (CBDC) sta attirando sempre più attenzione a livello globale. Mentre i governi e le banche centrali ne enfatizzano i potenziali benefici, è cruciale esaminare attentamente anche i rischi e le insidie […]

Leggi tutto

Materie prime ed economia globale

L’offerta globale di materie prime alimentari ed energetiche chiave sta iniziando ad avere un impatto sull’economia globale, e a questo vanno aggiunti anche l’aumento dell’inflazione core e la politica aggressiva delle Banche centrali, che potrebbero avere un ulteriore impatto sulla crescita economica. L’indice globale dei prezzi di tutte le materie prime è più che raddoppiato […]

Leggi tutto

Implicazioni economiche e politiche nel pagamento del gas in rubli

A marzo il presidente russo Vladimir Putin ha annunciato che la Russia, nei pagamenti per le forniture di gas naturale agli acquirenti provenienti da Paesi “ostili”, accetterà solo rubli e non più euro e dollari. Parlando delle valute occidentali, tradizionalmente utilizzate per pagare il gas russo, le ha definite “compromesse“, aggiungendo che questo è solo l’inizio!  […]

Leggi tutto

Conseguenze alimentari della guerra in Ucraina.

Negli articoli precedenti (qui, qui, e qui)abbiamo approfondito i riflessi economici degli eventuali blocchi alle esportazioni di beni energetici dalla Russia. Ora approfondiamo l’aspetto legato alla produzione di prodotti agricoli, visto che i divieti di esportazione, i prezzi elevati e l’aumento dei costi di trasporto potrebbero impedire ai Paesi vulnerabili di procurarsi scorte alimentari sufficienti. […]

Leggi tutto